Governance

 

CODICE ETICO

In data 20 Dicembre 2010, DE RIGO SPA ha adottato il nuovo Codice Etico per tutte le società del Gruppo con l’obiettivo di promuovere un alto profillo etico di tutte le relazioni che gli appartenenti al Gruppo sviluppano.
Tale documento raccoglie l'insieme dei principi etici ai quali si debbono ispirare i comportamenti dei dipendenti, degli amministratori, dei collaboratori, dei clienti e dei fornitori e, in generale, di tutti coloro che entrano in contatto con la realtà aziendale del Gruppo De Rigo

CONSIGLIO AMMINISTRAZIONE

Ennio De Rigo Piter
Presidente

Emiliana De Meio
Vice Presidente

Massimo De Rigo Piter 
Vice Presidente Esecutivo

Maurizio Dessolis
Vice Presidente Esecutivo

Michele Aracri
Amministratore delegato

Roberto De Rigo
Direttore


Collegio Sindacale

Mario Bampo
Presidente

Gianfilippo Cattelan
Sindaco Effettivo

Mario Sommavilla
Sindaco Effettivo

 

MODELLO 231

Con l’emanazione del dlgs 231/01 le società/gli enti sono chiamate a rispondere in sede amministrativa/penale per alcuni reati (“reati 231”) commessi a loro vantaggio da parte dei propri amministratori e/o dipendenti.

Le società/gli enti possono tuttavia essere esonerate dalla responsabilità in  caso di commissione di reati 231 qualora  si sano dotate di un adeguato modello di organizzazione, gestione  e controllo (“modello 231”) volto a prevenire i reati da parte dei propri amministratori e/o dipendenti ed abbiano affidato il compito di vigilanza sul funzionamento,  sull’osservanza e sull’aggiornamento del modello 231 a un organismo dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo (“organismo di vigilanza”)  

Poiché la capogruppo De Rigo S.p.A., in assenza di propria struttura di dipendenti, si limita alla pura attività di holding mentre l’attività operativa risulta essere svolta dalla controllata De Rigo Vision S.p.A. l’attività di vigilanza è stata affidata con decorrenza del 20 dicembre 2010 all’ organismo di vigilanza di quest’ultima.