arrow-nextarrow-prevarrow-rightgridlocklogo-derigo-condlogo-derigo-we-share-the-visionlogo-derigoplayplusrouteslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-googleplussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtube

A MIDO, NELLA RICERCATA CORNICE DEL DESIGN LAB, GRANDE SUCCESSO PER LOZZA SARTORIALE

L'esclusivo progetto taylor-made si Lozza coadiuvante dal Politecnico di Milano per creare occhiali su misura partendo dalla creatività e dalle esigenze dei clienti.

Una storia iniziata nel 1878 quella di Lozza, oggi custodita e reinterpretata con successo da De Rigo, che in occasione di Mido ha presentato Lozza Sartoriale. Un esclusivo progetto che nasce con l'obiettivo di creare un prodotto unico e ricercato, in grado di valorizzare i valori chiave del marchio: stile italiano, lavorazione artigianale, cura del dettaglio e innovazione.

"Oggi si assiste sempre più alla costante ricerca di originalità e unicità da parte del pubblico; sapere di possedere un oggetto creato su misura che si adatta perfettamente al proprio viso per dimensione, forma, materiale e colore, diventa un elemento fortemente distintivo" afferma Barbara De Rigo, Direttore Marketing House Brand De Rigo Vision. "Per rispondere a questa crescente esigenza, abbiamo così deciso di regalare alla nostra clientela l'opportunità di vivere un'esperienza esclusiva di personalizzazione, partendo proprio dalle loro idee e dalla loro creatività".

"Inoltre, per garantire un servizio innovativo ed efficiente abbiamo scelto di affidarci per lo sviluppo e la messa a punto del progetto Lozza Sartoriale alle competenze specialistiche del Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano". - continua Barbara De Rigo.

Anche Alberto Portioli Staudacher, professore di Operation & Supply Chain Management del Politecnico di Milano, si dimostra entusiasta. "Siamo molto contenti di aver preso parte allo sviluppo del nuovo concept sartoriale di Lozza" - afferma il professor Portioli. "E' stata una bella sfida: sviluppare un sistema centrato sul cliente, che valorizza la professionalità dell'ottico, e che fa leva su di un processo produttivo con concetti innovativi ed elevate competenze che solo in Italia si possono trovare. Un progetto sartoriale in grado di sganciarsi dalle dinamiche dei grandi numeri con la produzione di occhiali unici su misura", conclude.

Lozza riesce così a produrre occhiali taylor-made, studiati interamente su misura grazie a un sapiente intreccio di tecniche artigianali e tecnologie digitali che sfruttano la consulenza e l'esperienza degli ottici. Con il cliente, infatti, anche l'ottico sarà protagonista della nuova experience, trasformandosi con Lozza in un vero e proprio sarto del settore.

Il progetto Lozza Sartoriale si compone di sei modelli 'base' di occhiali da vista, 4 in acetato e 2 in metallo, da personalizzare secondo tantissime combinazioni diverse di forme, colori, materiali e misure. Tutti i vari componenti saranno contenuti all'interno di un kit dedicato, che unitamente al configuratore di prodotto interattivo, sarà fornito all'ottico consentendogli di accompagnare passo dopo passo il cliente nella creazione del proprio modello ideale.
Tre i momenti focali per il consumatore nella nuova esperienza creativa promossa da Lozza: dapprima si parte con la scelta del modello e dei colori, poi si passa alla personalizzazione con eventuali dettagli e incisioni e infine si conclude con l'importante fase di sartorialità in cui si 'prendono le misure'.

Con il progetto Sartoriale Lozza vuole così creare infiniti e unici occhiali forgiati sui propri clienti; il tutto sarà inoltre reso ancora più prezioso dal certificato di garanzia '100% sartoriale' e dal packaging speciale personalizzabile con il proprio nome o iniziali.

A MIDO, NELLA RICERCATA CORNICE DEL DESIGN LAB, GRANDE SUCCESSO PER LOZZA SARTORIALE

Web Store

Area Riservata